Benvenuto su

SCOUTIT!

L'accademia per diventare osservatore di calcio

Con Scoutit impari la professione dell'osservatore calcistico e inizi subito a lavorare in questo meraviglioso mondo
L'accademia di Scoutit è la prima che offre un percorso graduale per apprendere a livello tecnico, burocratico e commerciale tutto quello che occorre per diventare un osservatore di calcio professionista.

Dicono di noi

Che tu sia in campo…

…che tu sia addetto ai lavori…

…se vuoi specializzarti…

…ma anche se sei solo un appassionato…

…il percorso da osservatore calcistico può essere una intrigante opportunità!

se vuoi informazioni sul nostro percorso per osservatori scrivici a [email protected]

 Inizia subito la tua avventura con Scoutit

Il nostro obiettivo è rendere accessibile a tutti gli appassionati il mondo dello scouting

SCOUTIT si occupa di scouting sul campo e di formazione per osservatori calcistici

Se sei interessato a questo mondo e vuoi apprendere delle conoscenze dai professionisti del mestiere sei nel posto giusto!

i SERVIZI di scoutit!

Corsi per osservatore di calcio


Schede calciatori scoutiT

IL VADEMECUM PER DIVENTARE OSSERVATORE DI CALCIO
Chi è l'osservatore?
corso per osservatore calcio

“L’osservatore è la persona che attraverso un metodo è capace di giudicare e valutare i calciatori”

osservazione calcistica

“La passione lo porta sui campi a vedere la partita, la competenza lo porta a visionare la partita.”

allenamenti osservazione calcistica

“L’osservatore è il soggetto che attraverso un metodo è capace di identificare il talento nel calciatore”

L'osservatore calcistico è un ruolo in crescita e sempre più ricercato dalle società di calcio, SCOUTIT nasce come punto di riferimento per chi vuole intraprendere questa nuova e intrigante carriera.

Il ruolo dell'osservatore calcistico

Il ruolo dell’osservatore calcistico è di rilevanza primaria all’interno della football economy. Si tratta della figura deputata a trovare profili di calciatori interessanti per i propri obbiettivi e scoprire nuovi talenti. Lo scouting di calcio è sempre stata un’attività presente nel calcio ma negli anni si è verificata una profonda evoluzione del ruolo. Alle attitudini personologiche (capacità critica, attenzione ai dettagli, sensibilità) e tecniche (conoscenza e competenza sulla materia calcistica) si sono affiancate via via nuove competenze, come quelle informatiche, relazionali e in alcuni casi linguistiche.

Gli obbiettivi dell’osservatore di calcio cambiano a seconda del contesto in cui opera e delle figure per cui lavora, solitamente club o agenti.  Si può lavorare sul calcio giovanile, dilettantistico e chiaramente professionistico. In particolare nel calcio globalizzato di oggi ci sono potenzialmente molte opportunità di collaborazione e strade sempre più aperte verso lo scouting. Ormai, in quasi tutti i paesi e le competizioni è possibile trovare del talento grazie al miglioramento medio del livello mondiale del calcio. Unitamente a ciò sono cresciute le possibilità di creare un network con professionisti anche all’estero. Alle valutazioni tecniche sul calciatore quindi si abbina anche una conoscenza del contesto nel quale lo si osserva, e preferibilmente una rete di contatti radicata che possa dare un supporto al proprio lavoro di osservazione. Per questo motivo accennavamo alle nuove competenze dello scout, perché se ben sfruttate le potenzialità del ruolo sono ancora più favorevoli rispetto al passato.

Torna su