Giacomo Vrioni

Info

Nome: Giacomo Vrioni

Data di nascita: 15/10/1998

Luogo di nascita: San Severino Marche

Nazionalità: Albania/Italia

Squadra attuale: Venezia

Squadra di appartenenza:  Sampdoria

Ruolo: attaccante centrale

Piede: sinistro

Altezza: 1,88

 

 

 

                                                                                                                                                          Carriera

Giacomo Vrioni cresce calcisticamente nel settore giovanile del Matelica società del Maceratese fino ad arrivare negli juniores dove si conquista diverse convocazioni in prima squadra militante in serie D. E’ in occasione della partita col Tolentino che viene notato da quello che poi diventerà il suo agente che lo porta nel settore giovanile della Sampdoria nell’estate 2015. Il salto dal mondo del dilettantismo a quello del professionismo non sempre è semplice ma Giacomo è la dimostrazione di quello che noi di Scoutit riteniamo fondante nello scouting: il salto è possibile se ci sono i valori giusti, basta cercarli. In blucerchiato sia con gli allievi che con la Primavera colleziona prestazioni e numeri importanti. Nell’estate 2017 il passaggio in prestito alla Pistoiese: negli arancioni in 27 gettoni la butta dentro 8 volte con 4 assist confermando la sua crescita che lo porta nella stagione corrente a vivere la prima esperienza in serie B con la casacca del Venezia. 

Bogliasco (Genova), 19/11/2016
Primavera/Sampdoria-Milan
Mihael Modic-Giacomo Vrioni

 

Caratteristiche Tecniche

Vrioni può essere considerato un attaccante completo. E’ una prima punta di movimento ma per le sue caratteristiche è in grado sia di giocare come unico riferimento offensivo che in coppia con un altro attaccante. Dal punto di vista tecnico è dotato di un buon sinistro e di un tiro secco e potente con cui riesce a sorprendere i portieri anche da posizione defilata. L’abilità sia di giocare spalle alla porta che attaccare lo spazio gli permettono di adattarsi a diversi tipi di gioco e di compagni. A colpirci è l’intelligenza dei suoi movimenti e la varietà di soluzioni sotto rete che riesce a trovare.
Da diversi addetti ai lavori è stato paragonato a Manolo Gabbiadini e proprio come l’attuale attaccante della Sampdoria potrebbe meritare presto un occasione in serie A.

 

Condividi:
Facebook
Twitter
Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *