Andrew Gravillon

Info

Nome: Andrew Gravillon

Data di nascita: 08/02/1998

Luogo di nascita: Pointe-a-Pitre (Guadalupa)

Nazionalità: Guadalupa/Francia

Squadra attuale: Pescara

Squadra di appartenenza:  Inter

Ruolo: difensore centrale

Piede: destro

Altezza: 1,88

 

 

 

                                                                                                                                                          Carriera

Andrew Gravillon nasce in Guadalupa per poi trasferirsi in Francia dove inizia a giocare a calcio nella squadra del piccolo paese di Garges alle porte di Parigi. All’età di 16 anni partecipa a un provino dell’Inter organizzato in Ile de France con altri 50 ragazzi e questa sarà l’occasione che gli svolterà la carriera. Gli osservatori nerazzurri intravedono in lui buone potenzialità e dopo averlo testato in diversi tornei viene aggregato alla selezione Allievi all’epoca allenata da Cauet. Lo spirito di sacrificio e voglia di migliorarsi descritte dai vari tecnici che l’hanno seguito gli permettono di emergere con la primavera di mister Vecchi.
Il salto in serie A al Benevento nel 2017 gli da la gioia dell’esordio in massima serie ma poco spazio; a gennaio si fa avanti il Pescara che si assicura le sue prestazioni. In cadetteria il suo percorso di crescita è autorevole diventando un titolare fisso per Pillon nel suo Delfino alla caccia della serie A.

gravillon 2

 

Caratteristiche Tecniche

Gravillon è un centrale difensivo a quattro di piede destro adattabile anche come difensore laterale in una difesa a tre. Strutturato fisicamente riesce a tenere la posizione di vantaggio, grazie al proprio senso della posizione, sugli attaccanti ed essere efficace nel uno contro uno. Sui duelli aerei è generalmente positivo anche se deve migliorare nella coordinazione durante l’elevazione. E’ molto bravo nel posizionamento rispetto alla porta, aspetto che il difensore deve sempre tenere presente, nel posizionamento per chiudere cross laterali o eventuali inserimenti nello spazio e nel tenere la linea. In fase di possesso non è delicato nel palleggio ricercando spesso il lancio lungo, delle volte anche con spunti interessanti, e usa poco il sinistro. Gravillon nel corso della stagione si è dimostrato uno dei migliori difensori centrali della cadetteria e con le sue qualità di posizionamento e lettura delle situazioni e la propria forza fisica può essere considerato giocatore pronto per la serie A. 

 

 

 

Condividi:
Facebook
Twitter
Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *