Grigoris Kastanos

Info

Nome: Grigoris Kastanos

Data di nascita: 30/01/1998

Luogo di nascita: Nicosia (Cipro)

Nazionalità: Cipro

Squadra attuale: Juventus U23

Squadra di appartenenza:  Juventus

Ruolo: trequartista

Piede: sinistro

Altezza: 1,79

 

 

 

                                                                                                                                                          Carriera

Kastanos nasce a Nicosia la capitale cipriota e inizia la sua carriera nelle giovanili del EN Paralimni da dove viene prelevato dalla Juventus nel gennaio 2014 e aggregato così alla formazione allievi. Il miglioramento in termini di minutaggio e prestazioni è robusto nelle stagioni successive quando comincia a far parlare di sé fino al gennaio 2017 col grande salto al Pescara in serie A dove colleziona 8 presenze. Nella stagione successiva una sfortunata esperienza al Waregem in Belgio e poi la Juventus U23 in serie C di cui è un faro. In nazionale esordisce all’età di 17 anni nella partita di qualificazione agli europei 2016 contro il Belgio persa per 5-0. Dalle qualificazioni agli ultimi mondiali è impiegato con continuità e il 13/10/2018 ha segnato contro la Bulgaria il suo primo goal.

kastanos

 

Caratteristiche Tecniche

Kastanos è un centrocampista di qualità utilizzato soprattutto come trequartista dietro le punte dove ha inanellato le sue migliori prestazioni. L’attuale annata con la Juventus U23 lo sta facendo tornare ai livelli di prestazione che gli addetti ai lavori si aspettavano, anche se in una categoria inferiore alle attese. Dotato di un ottima tecnica di base e una buona intelligenza calcistica eccelle nella rifinitura per i compagni e nella conclusione in porta avendo un bel calcio anche col piede debole. Le proprie doti di passaggio e posizionamento gli permettono di arretrare di qualche metro il raggio d’azione anche se cosi perde un’altra sua importante giocata ovvero lo smarcamento in area per ricevere e concludere. Il suo calcio di punizione e in generale i calci piazzati sono un arma importante al servizio del suo educato sinistro.
Indubbiamente il suo nome è un po’ sulla bocca di tutti dai tempi della primavera bianconera due anni fa e della successiva esperienza semestrale in serie A al Pescara ma come in tante altre storie Giorgis non aveva ancora trovato un contesto in cui esprimere le qualità viste precedentemente. Quest’anno con la giusta continuità sta vivendo una buona annata e secondo noi può essere il trampolino per categorie più in linea col suo valore.

 

Condividi:
Facebook
Twitter
Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *